Pubblicato il Lascia un commento

Tone of Voice: scopri con noi cos’è e perché è fondamentale per far crescere il tuo business!

Partiamo dalla domanda più semplice: cos’è il tone of voice?
La risposta è: il modo, lo stile e il linguaggio con cui scegli di comunicare e di parlare della tua Attività!

In sostanza è lo stile comunicativo che decidi di utilizzare per parlare con i tuoi followers e con i potenziali nuovi clienti.

Ma come si trova il tone of voice più adatto alle proprie esigenze?
Innanzitutto devi determinare qual è il target al quale intendi rivolgerti, quali sono le persone che vuoi raggiungere, e per farlo dovrai studiare attentamente le loro caratteristiche, i loro bisogni e i loro interessi, così da intercettare le necessità e le sfumature che ti permetteranno di capire cosa stanno ricercando nei tuoi contenuti e nelle tue proposte.

Una volta che avrai definito il tuo target di riferimento e avrai quindi compreso qual è il pubblico pronto ad ascoltarti dovrai scegliere lo stile comunicativo adatto a raggiungerlo, colpirlo e soprattutto conquistarlo!

Le possibilità sono infinite: puoi essere elegante, frizzante, o perché no, anche irriverente.
L’importante è che tu tenga sempre a meno i due cardini che devono influenzare la tua scelta:

  1. Qual è l’immagine che vuoi costruire e dare di te;
  2. Qual è il linguaggio utilizzato dalla tua audience.

Una volta che avrai definito tutto questo e, conseguentemente, avrai individuato il TONE OF VOICE che più ti rappresenta, per renderlo efficace dovrai impegnarti a rispettarlo in ogni ambito comunicativo con cui si relaziona la tua attività, sia online che offline!

Pubblicato il Lascia un commento

Guida alla scelta del giusto obiettivo

Notorietà del brand

Innanzitutto, investire in campagne ti consente di portare il tuo business online, aumentando così la visibilità e la notorietà della tua Azienda, permettendoti quindi di raggiungere nuovi potenziali clienti ed aumentare di conseguenza le tue vendite, sia online che offline!

Fatti conoscere e fai in modo che i clienti si ricordino di te incrementando la tua brand awareness.

Attira nuovi follower con post e stories che permettano agli utenti di conoscerti meglio.

Scegli poi di realizzare campagne pubblicitarie che abbiano come obiettivo “Notorietà del brand” per raggiungere un target in linea con i servizi che offri e fidelizzare clienti al tuo marchio, costruendo così un’identità forte che si ponga come punto di riferimento nel tuo settore di mercato.

Promuovi la tua azienda a livello locale

Questo obiettivo ti permette di connetterti con le persone che si trovano nelle vicinanze della tua attività per aumentare il traffico verso il tuo negozio, e di conseguenza, le vendite, indirizzando quindi la tua pubblicità ad un target locale le cui esigenze trovano riscontro nei tuoi servizi e prodotti.

Aggiorna la tua Pagina Facebook, il tuo profilo Instagram o WhatsApp Business inserendo indirizzo, orari di apertura e informazioni di contatto, per consentire alle persone di raggiungerti e visitare il tuo punto vendita.

Vediamo invece come aumentare la considerazione che gli utenti hanno della tua attività!

Traffico

Puoi facilmente indirizzare il giusto pubblico al tuo sito web aumentando così il traffico di utenti interessati ai tuoi prodotti su questo.

Rendi l’interazione ancora più facile ed intuitiva permettendo loro di contattarti facilmente su WhatsApp, Messenger o telefono grazie alle Call To Action che questo tipo di inserzione ti permette di creare.

Solo così potrai intercettare i bisogni dei tuoi potenziali clienti nel momento stesso in cui questi mostrano un interesse, realizzando vendite e fidelizzando persone a target con la tua Attività.

Interazioni

Accresci la tua fan base e aumenta l’interazione con i tuoi contenuti attraverso campagne di Fan Acquisition che ti permettano di far crescere i like presenti sulla tua pagina.

Questo è il punto di partenza per costruire una community solida attorno al tuo brand!

Coinvolgi poi i tuoi followers investendo nella promozione di singoli post, attirane di nuovi mostrando loro i contenuti che più ti rappresentano, catturando così l’interesse di nuovi potenziali clienti e rinnovando quello di chi già ti conosce ma magari si era dimenticato di te!

Generazione di contatti

Le campagne di Lead Generation sono invece un ottimo strumento per la creazione di un database profilato.

Attraverso moduli personalizzati potrai raccogliere informazioni utili sulle persone interessate alla tua Azienda, come nome, mail, indirizzo e numero di telefono, cosa che ti permetterà poi di realizzare comunicazioni e promozioni mirate per compiere azioni di remarketing efficaci!

Messaggi

Questa tipologia di inserzioni permette alle persone interessate ai tuoi servizi o ai tuoi prodotti di interagire in maniera facile e veloce con te, attraverso l’utilizzo dei più comuni canali di comunicazione, come Messenger, WhatsApp e Instagram.

Nuovi potenziali clienti potranno quindi farti domande con un semplice click, rendendo il processo di scambio di informazioni pratico ed istantaneo, aiutandoti a rimanere sempre in contatto con il tuo pubblico!

Strumenti come Messenger infatti ti consentono di rispondere alle domande frequenti, fornire assistenza e addirittura chiudere vendite.

Infine, qualunque sia il tuo obiettivo, ricorda sempre che per ottenere successo è necessario avere le idee ben chiare: conoscere il pubblico a cui vuoi rivolgerti è fondamentale affinché le tue campagne arrivino alle giuste persone, conoscere a fondo le esigenze dei tuoi clienti ti permette invece di proporre loro servizi e contenuti in linea con i loro interessi e di conseguenza in grado di attrarli.

Pubblicato il Lascia un commento

In regalo per te l’eBook “Fondamentali”

Resta sempre aggiornato sui trend e le novità del mondo del Digital Marketing!

Questo eBook vuole essere una piccola introduzione al marketing digitale che permetta di esplorare, attraverso brevi e semplici tips, tutte le sfaccettature di questo settore costantemente in evoluzione.

Parleremo infatti di contenuti, strategie e trend, per andare ad acquisire nozioni di base che ci aiuteranno a creare una strategia vincente!

Illustreremo quelli che sono i pilastri fondamentali di un business solido, imparando insieme come posizionarci al meglio nel nostro mercato di riferimento con l’impiego di uno stile comunicativo studiato e ricercato.

Questo eBook vuole inoltre essere parte di un progetto più ampio, a cui potrete partecipare interagendo con noi per segnalare spunti e domande direttamente sul nostro profilo Instagram, e condividendo la vostra lettura sui social attraverso l’hashtag ufficiale #TheBestMarketing.

COSA TROVERAI AL SUO INTERNO?

Una piccola introduzione al Marketing Digitale, vediamo nel dettaglio gli argomenti che affronteremo:

1. Lead Generation
2. Recensioni Online
3. Digital Marketing
4. Social Media Marketing
5. Call To Action
6. SEM
7. Costanza
8. Hashtag
9. Conversioni
10. Digital Marketing 2022
11. Contenuti Efficaci
12. Come ottimizzare il tuo profilo Instagram

UN ESEMPIO DI CIÓ CHE POTRAI TROVARE?

Il 2022 è arrivato e con lui tante novità per il settore del Digital Marketing!

Questo perché il ruolo di internet e piattaforme social sarà sempre più centrale nelle nostre vite, sopratutto per le aziende che vogliono veder crescere il proprio business!

Ma quali sono i 5 trend da non sottovalutare se vuoi che la tua strategia si riveli vincente?

Per scoprirlo non ti resta che iscriverti alla newsletter e scaricare GRATUITAMENTE la tua copia.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER RICEVERLO GRATUITAMENTE.

Registrandoti acconsenti al trattamento dei dati personali come da termini della privacy policy.

Iscriviti inserendo la tua email nel modulo che trovi qua sopra, riceverai subito una mail attraverso la quale scaricare la tua copia dell’eBook.

Pubblicato il Lascia un commento

Facebook ADS – Tre Aspetti Fondamentali

Lo spazio dedicato alle pubblicazione di inserzioni è, per ovvie ragioni, limitato.
Se così non fosse, all’interno del nostro newsfeed troveremmo solo #pubblicità, e questo spingerebbe gli utenti ad abbandonare le piattaforme #social!

Facebook ha quindi instituito un algoritmo in grado di risolvere questo problema, che seleziona le inserzioni da pubblicare con maggior frequenza fra quelle potenzialmente in grado di assicurare un maggiore ritorno economico.

La cosa più importante per la piattaforma è mantenere alto il numero di utenti attivi, pertanto la scelta di pubblicazione e posizionamento di una campagna è condizionata da un “punteggio di qualità”, che si basa su quattro fattori:

  1. Offerta massima, ovvero il costo massimo che si ha a disposizione per il singolo click.
  2. Qualità dell’annuncio: FONDAMENTALE, in quanto maggiore sarà il valore di questo parametro, più alta sarà l’interazione degli utenti con l’inserzione stessa.
  3. Per determinarla si può fare riferimento alla metrica del CTR (Click Through Rate), cioè il rapporto che c’è fra numero di visualizzazioni dell’annuncio e click.
  4. Stima delle #interazioni con la campagna: la previsione di come gli utenti interagiranno su quella determinata campagna, calcolata da Facebook basandosi su contenuti simili.
  5. Rendimento nel tempo: il periodo in cui una determinata inserzione ha delle buone performance.

Quindi, come migliorare le campagne di Facebook Advertising?

Cura la creatività della tua inserzione, sia nel copy che nella grafica.
Devi catturare l’attenzione degli utenti, conquistarli, proponendo loro contenuti che siano in grado di coinvolgerli ed informarli.

La qualità dell’inserzione influisce inoltre sulla sua distribuzione: più il contenuto è rilevante, maggiore sarà la risposta degli utenti, poiché l’algoritmo tende a premiare le ADS con inserzioni di valore, migliorandone il rendimento.

Infine, ricordati sempre di scegliere il giusto formato per la tua grafica!
Adatta la creatività della tua inserzione al canale su cui intendi promuoverla per ottimizzarne i risultati.
Sperimenta fra i vari formati che Facebook mette a tua disposizione e scegli quello più indicato!

Pubblicato il Lascia un commento

Come ottimizzare il tuo profilo Instagram

Questo però non basta per aumentare la tua visibilità online e sfruttare appieno le potenzialità che questo social mette a tua disposizione.

Cosa serve allora? È semplice: una strategia per ottimizzare il tuo profilo e i tuoi contenuti!

Scopriamolo insieme come!

Nome
Quando andrai a scegliere il tuo username, ricorda sempre che è importante selezionarne uno professionale, attinente al tipo di attività che svolgi, poiché ti permetterà di indicizzare al meglio il tuo profilo e di farti raggiungere da potenziali utenti interessati; il limite massimo di caratteri consentiti è 30, ma il nostro consiglio è quello di limitarti ad un massimo di dieci, evitando il più possibile simboli e caratteri particolari.

Foto Profilo
Sarà il tuo biglietto da visita, la prima immagine che gli utenti avranno e di conseguenza si faranno di te, perciò dovrà essere professionale, in linea con lo stile del tuo feed, in grado di parlare di te a primo impatto.
Puoi scegliere di optare per una tua foto istituzionale, con sfondo neutro e una posa che ispiri fiducia, o di inserire il tuo logo, per rafforzare così la tua brand identity.

Nome Utente
Sarà il nome visibile agli utenti, quello con cui si ricorderanno di te e attraverso il quale capiranno a primo impatto chi sei e di cosa ti occupi.
Scegline uno che contenga una keyword in grado di parlare dei servizi che offri: questo ti permetterà di posizionare al meglio il profilo nella tua nicchia di mercato.

Categoria
Scegli correttamente la categoria in cui la tua attività rientra fra quelle proposte da Instagram: sarà visibile sotto il nome utente, e servirà agli utenti per inquadrarti al meglio in un determinato settore!

Biografia
Sfrutta lo spazio della bio per spiegare in poche righe chi sei, di cosa ti occupi e cosa offri al tuo pubblico.
Inserisci qualche hashtag che ti aiuti ad indicizzare il profilo, qualche emoji simpatica che dia colore e sia attinente con quanto dici, e come sempre parole chiavi!
Sii breve, conciso, diretto e professionale.

Post
I contenuti che posti devono avere uno scopo ed essere coerenti fra loro.
Cura la grafica, ma non sottovalutare i copy: un feed per essere ottimizzato non deve solo essere bello, deve offrire un valore aggiunto alla community!
Scegli un obiettivo (o più di uno) e portalo avanti: intrattenere, informare, inspirare, emozionare, l’importante è coinvolgere gli utenti, farlo bene e farlo nel modo giusto!
Può non essere semplice, ed è qui che entra in campo l’importanza di un Calendario Editoriale ben strutturato, che si basi su una strategia comunicativa delineata da e con esperti del settore, in grado di guidarti al meglio e consigliarti sul tone of voice ideale da utilizzare con il tuo target di riferimento.

Storie in Evidenza
Si sa, ormai anche su Instagram stories, video, dirette e reels sono strumenti fondamentali per cementificare la connessione con i tuoi follower, farli sentire parte integrante di una community, coinvolgerli nel tuo progetto.
L’importante però è selezionare fra questi solo pochi e buoni contenuti da fissare in alto, fra le storie in evidenza.
Questo perché saranno la prima fonte di informazione per i nuovi utenti che atterreranno sul tuo profilo, pertanto meglio evitare di tempestarli di chiacchiere e scegliere invece di fornire loro risposte alle principali domande che si staranno ponendo: chi sei, cosa fai, perché dovrebbero decidere di seguirti.

Continua a seguirci per altri utili consigli, o chiamaci per ricevere una consulenza gratuita, durante la quale andremo ad analizzare insieme lo stato dei tuoi social e a studiare la strategia vincente per far crescere il tuo profilo e migliorare la tua visibilità!

Pubblicato il Lascia un commento

Content Marketing, come realizzare contenuti significativi ed empatici.

Per creare contenuti efficaci c’è quindi bisogno di una strategia e di grande cura poiché, se realizzati con i giusti accorgimenti, possono migliorare l’immagine della tua attività e far imboccare al tuo business la strada verso il successo!

Se si analizza un contenuto efficace, è facile intuire che ha sempre uno di questi scopi:
🎯 INFORMARE
🎯 INTRATTENERE
🎯 ISPIRARE
🎯 EMOZIONARE
🎯 COINVOLGERE

Spesso addirittura si trovano racchiusi in un solo post due o più elementi di quelli che abbiamo appena citato, che insieme, aumentano la forza e il valore di quello che stai comunicando. Conoscere gli stimoli emotivi da considerare durante la fase di creazione di un contenuto è quindi fondamentale, ma è altresì importante saperli gestire con maestria per poterli integrare con il linguaggio e l’immagine della nostra azienda, restando così genuini e non scivolando mai oltre quella sottile linea che separa il coinvolgimento da un tentativo di manipolazione.

Inoltre, ricorda sempre che, a seconda delle motivazioni che spingono gli utenti a scegliere di seguirti, è necessario calibrare la tipologia di emozioni o nozioni che si andranno a fornire ed evocare.

Lo studio del target resta quindi centrale e di primaria importanza!

Usa i dati che hai a disposizione per capire quale tone of voice utilizzare, quali contenuti catturano meglio l’attenzione del tuo pubblico, qual è l’approccio migliore per generare un coinvolgimento autentico e duraturo. Applicando tutto questo alla tua strategia di content marketing riuscirai a creare una comunicazione strategia efficace, ad alta carica emotiva, in grado di attirare e fidelizzare clienti!

Pubblicato il Lascia un commento

Digital Marketing 2022

Questo perché il ruolo di internet e piattaforme social sarà sempre più centrale nelle nostre vite, sopratutto per le aziende che vogliono veder crescere il proprio business!

Ma quali sono i 5 trend da non sottovalutare se vuoi che la tua strategia si riveli vincente?

Scoprili con noi in queste grafiche:

Pubblicato il Lascia un commento

Conversioni

Quando si applica una strategia di digital marketing con il termine conversione non si intende esclusivamente la fase finale dell’acquisto, ma anche tutte quelle micro attività, come la registrazione al sito o l’iscrizione alla #newsletter, che potrebbero portare l’utente, nel lungo periodo, a completare una macro conversione lasciata precedentemente in sospeso.

Per questo è importante focalizzarsi su un percorso ben strutturato se si vuole raggiungere l’obiettivo finale di una crescita solida e duratura del nostro business, senza dimenticare l’importanza di una forte brand identity e di una clientela altamente fidelizzata.

Pubblicato il Lascia un commento

Hashtag, quali errori evitare per adottare la giusta strategia

Come ben sai, è possibile pubblicare fino a 30 hashtag in un post, ma sei sicuro che sia necessario metterli tutti? 🤔

Gli hashtag sono un valido strumento per aumentare la propria visibilità, facilitano la ricerca di una determinata tematica e per questo aiutano gli utenti a trovare la tua attività! 📍

È necessario quindi che siano sempre strettamente legati all’argomento trattato nel tuo post e che vengano scelti con criterio 🎯

Il consiglio è quello di concentrarti sul tuo obiettivo piuttosto che sul numero di hashtag, perché per avere successo su Instagram la cosa fondamentale è avere una #strategia di crescita che si rivolge al giusto pubblico con i giusti contenuti! 🚀

Infine ricorda: usare hashtag troppo comuni non ti aiuterà a farti notare, perché verrai buttato nel mucchio insieme ad altri milioni di utenti, senza riuscire a scalare la tua nicchia.Salva il post per avere questa guida a portata di click e seguici per altri tips di #digitalmarketing!

Pubblicato il Lascia un commento

L’arma vincente nel Social Media Marketing? La COSTANZA! 💪🏻



Questo ti permetterà di aumentare il coinvolgimento degli utenti e la copertura del pubblico a cui intendi rivolgerti 📈

Dal tono di voce usato nei messaggi all’estetica dei tuoi profili, devi curare al meglio la tua #brandidentity per essere riconoscibile a colpo d’occhio! 😉

Affidandoti ad una programmazione ben studiata riuscirai a suscitare una risposta dal tuo pubblico, a coinvolgerli in modo naturale e convincerli a interagire con i contenuti che crei! 🗓